Press  La nostra nuova sede

Seat Pagine Gialle nomina Moreno Zaganelli Direttore Vendite PMI di area per il Centro Italia - alla guida di una struttura commerciale locale, rafforzata e innovativa, per gestire in modo personalizzato un mercato in continua evoluzione

15.02.2008 ore 11.00

Firenze, 15 febbraio 2008 ore 11.00 – Seat Pagine Gialle, leader europeo ed uno dei principali operatori a livello mondiale nel settore dell’editoria telefonica multimediale e dell'hi-tech per internet, ha nominato Moreno Zaganelli Direttore Vendite PMI di Area per il Centro Italia.
La nomina di Zaganelli rientra in un più ampio piano di riorganizzazione dell’intera forza vendita di Seat Pagine Gialle, che si pone come obiettivo quello di essere sempre più vicina, geograficamente e culturalmente, ai propri 600.000 clienti in tutta Italia.
Zaganelli, 48 anni, con un diploma specializzato nelle Telecomunicazioni, inizia la sua  carriera professionale nel 1985 in Saritel, azienda del Gruppo (allora Seat Divisione Stet) specializzata in banche dati e servizi telematici.

Entrato in Seat nel 1992, da allora ha ricoperto diversi incarichi nella Direzione Vendite, in molti territori del centro Italia, fino alla recente promozione a Direttore Vendite di Area proprio per il Centro Italia, con la responsabilità di declinare la strategia di Seat, gestire la forza vendita e sviluppare il business nei territori a lui affidati.
L’area affidata a Zaganelli è una delle più rilevanti per Seat Pagine Gialle, avendo in carico la gestione di 9 mercati e oltre 400.000 operatori economici.
In particolare, Zaganelli coordinerà 10 market manager che, a loro volta, con 46 zone manager e oltre 290 agenti, avranno il compito di presidiare le regioni Lazio, Toscana, Abruzzo, Marche e Umbria, e assicurare così il miglior servizio possibile al cliente finale, supportandolo in tutte le fasi: dal primo contatto, all’offerta personalizzata di soluzioni di comunicazione sui numerosi mezzi multimediali e hi-tech di Seat Pagine Gialle e infine anche nel post vendita.
Per assicurare e ottimizzare al massimo l’efficienza dei propri agenti, Zaganelli avrà anche il compito di organizzare e verificare la loro formazione, indirizzando le richieste verso la struttura centrale, in coerenza con i piani di formazione aziendali. 
“Sono orgoglioso dell’incarico che Seat Pagine Gialle ha voluto affidarmi” ha dichiarato Moreno Zaganelli, Direttore Vendite di Area per il Centro Italia di Seat Pagine Gialle. È una sfida importante, poiché il nuovo modello distributivo punta su un forte decentramento, basato su una grande responsabilizzazione delle figure commerciali locali, che attraverso leve imprenditoriali, commerciali e di marketing territoriale hanno l’obiettivo di sviluppare il mercato attraverso la massima innovazione e flessibilità dell’offerta per soddisfare ogni singolo cliente”.



Il Gruppo Seat Pagine Gialle è leader europeo ed uno dei principali operatori a livello mondiale nel settore della pubblicità direttiva multimediale con un’offerta "carta-telefono-internet", con prodotti hi-tech per internet, per la navigazione ortofotometrica e satellitare e con strumenti complementari di comunicazione come il one-to-one marketing.
 
Da oltre 80 anni Seat Pagine Gialle propone servizi di informazione, strumenti di reperibilità e di comunicazione. È una storia di successo costruita su un marchio conosciuto da tutti gli italiani, su una rete commerciale di oltre 1.700 persone, su una tecnologia in costante evoluzione, su un database di 20 milioni di famiglie e 3 milioni di operatori professionali, e su una vasta gamma prodotti che garantisce la disponibilità di un vero “sistema” integrato di comunicazione a circa 600mila clienti italiani: 63,3 milioni di volumi distribuiti nelle case e negli uffici (dati 2006), 32,5 milioni di chiamate directory assistance (dati 2006) e oltre 307 milioni di visite sulle directories internet (dati 2006) mettono in contatto persone e aziende, esigenze e soluzioni e favoriscono gli scambi economici.
 
 
Barabino&Partners
Arturo Salerni
Tel. 06.679.29.29



Allegati

Scarica il comunicato

Scarica il documento: Scarica il comunicato
22.86 Kb

Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2012 18:17