Press  La nostra nuova sede

Seat Pagine Gialle, per la 40a edizione delle PagineGialle di Asti e Provincia, presenta il concorso "Io e il mio design" e l'Osservatorio sui mestieri: 1. Asti città di parrucchieri, autotrasportatori e baristi - 2. Dal 1967 boom di geometri, avvocati e ristoranti

25.01.2008 ore 11.00
Asti, 25 gennaio 2008 ore 11.00 – Seat Pagine Gialle, leader europeo ed uno dei principali operatori a livello mondiale nel settore dell’editoria telefonica multimediale e dell’hi-tech per internet, festeggia la 40a edizione delle PagineGialle di Asti e Provincia presentando il concorso Io e il mio design e l’Osservatorio sui mestieri.
 
Al concorso Io e il mio design possono partecipare tutti i cittadini di Asti che riceveranno le PagineGialle in queste settimane, completamente rinnovate nella grafica e nell'organizzazione interna dei contenuti. Inoltre, per la prima volta, sulla copertina sono riprodotti gli oggetti della Collezione Storica del Premio Compasso d'Oro ADI, dichiarata "di eccezionale interesse artistico e storico" e patrimonio nazionale.
 
È sufficiente registrarsi al sito www.paginegialledesign.it e inviare racconti o fotografie che illustrino uno spaccato della propria vita quotidiana in cui l’oggetto di design sia co-protagonista di un ricordo, di un’esperienza o di un evento.
 
I lavori saranno subito pubblicati online nella sezione dedicata. I racconti più curiosi e originali verranno successivamente raccolti in una pubblicazione, che verrà presentata in occasione della Fiera Internazionale del Libro Torino 2008.
 
Il concorso si fonda sulla partnership che Seat Pagine Gialle ha siglato con ADI (Associazione per il Disegno Industriale) e con Torino 2008 World Design Capital in previsione dell’anno 2008, in cui Torino sarà la prima capitale mondiale del design. È inoltre supportato da RAI, che da sempre promuove progetti legati al mondo della cultura e dell'innovazione.
 
“Il 2007 è un anno speciale - dice Aldo Miniscalco, Direttore Vendite PMI e Local di Area, Seat Pagine Gialle - perché ricorre il 40° anniversario dal lancio della prima edizione delle PagineGialle ad Asti e Provincia. Da quattro decenni le PagineGialle sono costantemente presenti nel quotidiano dei cittadini di Asti fornendo un aiuto per le piccole e grandi scelte di tutti i giorni e per questo abbiamo deciso di impegnarci nella promozione del design, che contribuisce a migliorare la qualità della vita attraverso innovazioni semplici, ma al tempo stesso geniali.”
 
Fiore all’occhiello del Made in Italy, il design italiano è apprezzato per la creatività, l'innovazione e l'alta qualità. Il design è legato al mondo imprenditoriale, poiché il suo grande sviluppo deriva dall'applicazione alla produzione industriale che ha caratterizzato gli ultimi decenni di storia del nostro Paese. Analogamente, le PagineGialle, da quarant’anni, accompagnano lo sviluppo delle aziende e della società italiana, contribuendo al sistema delle relazioni e degli scambi economici.
 
Le PagineGialle, da sempre, sono anche un punto di osservazione unico sui mestieri locali. Basti pensare che, nell’edizione 2007/2008 di Asti e Provincia il mestiere più rappresentato è quello dei parrucchieri per donna: 250 attività per oltre 200.000 abitanti; 40 anni fa erano 45.
Al secondo posto si classificano gli autotrasportatori (241; 40 anni fa erano 48) e al terzo posto i baristi (239 imprese; 40 anni fa erano 57).
 
Alcune curiosità: nel 1967 i geometri erano solo 25, circa un settimo di oggi; gli avvocati 33, pari ad un quarto circa del numero attuale. I ristoranti erano 11: diciotto volte meno di oggi.
 
Segue la classifica dei 10 esercizi più diffusi ad Asti e Provincia (Fonte: PagineGialle, 2007):
 
  PARRUCCHIERI PER DONNA
250
  AUTOTRASPORTI
241
  BAR E CAFFÈ
239
  ALIMENTARI - PRODOTTI E SPECIALITÀ
216
  RISTORANTI
197
  GEOMETRI - STUDI
193
  COMUNE E SERVIZI COMUNALI
173
  AUTOFFICINE E CENTRI ASSISTENZA
165
  AVVOCATI - STUDI
135
  MACELLERIE
132
 
 
Il Gruppo Seat Pagine Gialle è leader europeo ed uno dei principali operatori a livello mondiale nel settore della pubblicità direttiva multimediale con un’offerta "carta-telefono-internet", con prodotti hi-tech per internet, per la navigazione ortofotometrica e satellitare e con strumenti complementari di comunicazione come il one-to-one marketing.
 
Da oltre 80 anni Seat Pagine Gialle propone servizi di informazione, strumenti di reperibilità e di comunicazione. È una storia di successo costruita su un marchio conosciuto da tutti gli italiani, su una rete commerciale di oltre 1.700 persone, su una tecnologia in costante evoluzione, su un database di 20 milioni di famiglie e 3 milioni di operatori professionali, e su una vasta gamma prodotti che garantisce la disponibilità di un vero “sistema” integrato di comunicazione a circa 600mila clienti italiani: 63,3 milioni di volumi distribuiti nelle case e negli uffici (dati 2006), 32,5 milioni di chiamate directory assistance (dati 2006) e oltre 307 milioni di visite sulle directories internet (dati 2006) mettono in contatto persone e aziende, esigenze e soluzioni e favoriscono gli scambi economici.
 
 
Barabino&Partners
Tommaso Filippi
Tel. 02.72.02.35.35

Allegati

Scarica il comunicato

Scarica il documento: Scarica il comunicato
38.65 Kb

Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2012 18:17