La nostra nuova sede

La storia

1925 - 1964

  • 1925
    Nasce Seat (Società elenchi ufficiali abbonati al telefono) stampa gli elenchi telefonici del nord Italia
  • 1951 – 1958
    Seat allarga la sua sfera geografica, stampando gli elenchi telefonici anche nel centro-sud Italia
  • 1964
    Seat stampa gli elenchi telefonici per SIP, diventata l’unico concessionario telefonico italiano. Seat è controllata al 100% da STET.

Per maggiori dettagli >  

1965 - 1989

  • 1966
    Lancio delle Pagine Gialle, con forte impatto positivo su ricavi e utili
  • fine 1986
    Seat viene incorporata in STET, diventandone una divisione

Per maggiori dettagli >

1990 - 2003

  • fine 1996
    Seat viene scissa da STET tornando a essere una Società autonoma
  • gennaio 1997
    Seat viene quotata in Borsa a Milano
  • novembre 1997
    Acquisizione di Seat da parte di una cordata di imprenditori privati (Ottobi), tra i quali Telecom Italia, Comit, De Agostini e Investitori Associati
  • novembre 1997
    Si insedia il nuovo C.d.A. guidato da Lorenzo Pellicioli
  • 1998
    Ottobi incorpora Seat S.p.A. che diventa Seat Pagine Gialle S.p.A.
  • settembre 1999
    Seat, insieme a De Agostini, acquisisce il controllo di Matrix entrando nel settore Internet
  • agosto 2000
    Seat entra in Telemontecarlo
  • novembre 2000
    A seguito dell’operazione Tin.it, Seat Pagine Gialle entra a far parte del Gruppo Telecom
  • maggio 2001
    Si insedia il nuovo C.d.A. espressione dell’azionista di maggioranza. Lorenzo Pellicioli è nominato Presidente e A.D.
  • luglio 2001
    Paolo Dal Pino è il nuovo Amministratore Delegato di Seat PG S.p.A.
  • dicembre 2001
    Enrico Bondi viene nominato Presidente di Seat PG S.p.A
  • settembre 2002
    Il Consiglio di Amministrazione di Seat Pagine Gialle, coopta Riccardo Perissich nella carica di Presidente, in sostituzione di Enrico Bondi.
  • 1 agosto 2003
    NASCE LA NUOVA SEAT PG - In questa data viene iscritto presso il Registro Imprese di Milano l’atto di scissione parziale proporzionale di Seat Pagine Gialle S.p.A. (da questo momento “Telecom Italia Media S.p.A.”) mediante il quale il complesso aziendale attivo nel mercato delle directories (editoria telefonica, servizi di assistenza telefonica e attività di “business information”) viene trasferito in favore di una società beneficiaria di nuova costituzione che assume la denominazione di Seat Pagine Gialle S.p.A.
  • 8 agosto 2003
    Silver S.p.A. acquisisce il controllo della nuova Seat Pagine Gialle S.p.A.
    Il ruolo di Presidente della Società viene assunto da Enrico Giliberti e a quello di Amministratore Delegato viene chiamato Luca Majocchi.

Per maggiori dettagli >

2004 - 2005

Avviene una ridefinizione e segmentazione del mercato, che si basa ora sulla centralità del cliente.
L'offerta prodotti viene ristrutturata e il focus si sposta sui processi e sull'importanza della formazione.

Nuovi prodotti

  • B2C: Inzona, Invacanza, Eccomi
  • B2B: Nuova offerta professional e Annuario
  • Lancio 12.40 Pronto PagineGialle
  • Introdotta la quadricromia per le PagineBianche
     

Seat PG promuove PagineBianche d'Autore: iniziativa di sostegno all'arte contemporanea aprendo un canale d'espressione innovativo e straordinario ai giovani artisti, che trovano una "vetrina" d'eccezione nelle copertine degli elenchi di PagineBianche.

2006 - 2007

Nasce l'offerta Internet con PagineGialle Visual, che consente di visualizzare i risultati delle proprie ricerche direttamente sulle foto del territorio e passeggiare virtualmente lungo le vie delle città seguendo percorsi personalizzati, osservando monumenti, edifici e vetrine di negozi.

Il 27 aprile 2006 Seat PG sigla un'importante partnership con Google, in occasione del lancio dei servizi Google Maps e Google Maps Mobile, per cui si avvale informazioni del listing di base di Paginegialle.it su oltre 3 milioni di imprese e operatori economici in tutto il territorio nazionale.

2008

Si tratta di un anno di grandi partnership che sanciscono a tutti gli effetti l'ingresso di Seat PG nel mondo del web e del mobile. Solo nel 2008 si annoverano accordi con Eurisko, Samsung Electronics, Mycrosoft.

Nasce tuttocitta.it.

2009

Viene lanciata la prima App Seat PG: l'App di PagineGialle Mobile: il patrimonio informativo di Seat (3,8 milioni di aziende e 15 milioni di famiglie) diventa consultabile da iPhone e (a fine anno) su dispositivi Blackberry.

Nel mese di giugno 2009 subentra il nuovo amministratore delegato Alberto Cappellini, e - in relazione alla necessità di una sempre più diretta gestione del core business italiano - viene adottata una nuova struttura organizzativa, che prevede la riallocazione delle Direzioni a diretto riporto dell'Amministratore Delegato. Le Direzioni così articolate prendono il nome di Business Unit, ognuna preposta a un'area strategica aziendale: BU Print & Voice, Customer & Marketing services, BU Web & Mobile, Customer Business Unit Grandi Clienti e Top, Customer Business Unit PMI & Local.

2010

Viene diffuso il nuovo logo aziendale: coincide con una nuova mission aziendale, Seat PG vuole posizionarsi come la più grande Web Agency italiana, e si pone il primo passo nel processo di Transform-Action dell'azienda. La mission legata al processo stesso è quella di riposizionare l'azienda come The Local Internet Company: un concetto che – nell'ossimoro Local/ Internet – si traduce nel ruolo centrale di Seat PG nel supportare le Piccole e Medie Aziende italiane su tutto il territorio nazionale, a sfruttare le potenzialità del Web per il proprio business.

La penetrazione sul mercato mobile prosegue e Seat PG estende l'offerta di app lanciando l'App di PagineGialle Mobile anche per dispositivi Android, Nokia e Windows Phone.

L'offerta prodotti si fa sempre più web con la nascita di PG Commerce. Seat PG è la prima directory al mondo a lanciare l'innovativa offerta per supportare le PMI italiane nella creazione, sviluppo e gestione di un proprio sito di e-commerce ed info-commerce.

Il 2010 coincide con un grande traguardo per Seat PG, che grazie al lancio della nuova offerta multimediale a pacchetti, porta sul web oltre 60 mila PMI italiane. I pacchetti multimediali sono parte di una strategia di integrazione fra le piattaforme disponibili (Internet, telefono e carta) volta a garantire alle imprese italiane una visibilità cross mediale e una maggiore presenza su Internet.

2011

Nel corso del 2011 si rafforza l'offerta mobile di Seat PG, col lancio delle app PagineBianche Mobile e 89.24.24 mobile per iOS. Nello stesso periodo, primi al mondo nel campo delle directory, Seat PG lancia il volume sfogliabile su tablet: nascono le PagineGialle per iPad.

Seat PG entra a far parte dell' Agenda Digitale, per l'innovazione dell'Italia attraverso internet e la tecnologia. L'impegno di Seat PG si concretizza fin da subito nella promozione e partecipazione alle principali iniziative nazionali in partnership col mondo dell'Università, della Ricerca e dell'Innovazione.
Nasce "Lamiaimpresaonline.it": Per la prima volta Google, Seat PG con PagineGialle.it, Register.it e Poste Italiane collaborano ad un progetto di sistema che ha l'obiettivo di portare online le PMI italiane che non si sono ancora avvicinate al web, attraverso un'offerta gratuita e di grande semplicità.

Il 2011 è anche l'anno delle Celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia, alle quali Seat PG prende parte attivamente, grazie anche al progetto Passione Italia: il più grande concorso fotografico interamente digitale su scala nazionale, che porta sulle copertine dei volumi Seat PG le più belle foto del Paese, scattate direttamente dai cittadini. Il concorso è alla sua seconda edizione e diventa un'app.

Nell'ottobre del 2011 Seat PG fa il proprio ingresso nel mercato del couponing e sigla una partnership con Glamoo, giovane società italiana attiva nel mobile commerce e pioniera dei servizi mobile geolocalizzati. La partnership, facendo leva sui punti di forza delle due aziende, permette di proporre su scala nazionale un'offerta innovativa di mobile couponing geolocalizzato.

2012

L'offerta delle app di prodotto si completa con il lancio dell'app di Tuttocittà Mobile. Inoltre nel corso dell'anno vengono lanciate la versione per Windows 8 di PagineGialle Mobile, e la versione per Android, Nokia e Windows Phone di PagineBianche. A partire dal mese di aprile inoltre, Seat PG – in seguito alla partnership col player del mercato del couponing - gestisce l'app di prodotto di Glamoo, integrandola con l'app di PagineGialle e di 89.24.24.

A luglio il successo delle app di Seat PG diventa un record: si raggiungono infatti i 3 milioni di download, con oltre 1,62 milioni per PagineGialle Mobile, 750mila download per PagineBianche Mobile, 420mila download 8° meno di 3 mesi dal lancio) per Tuttocittà Mobile e 210mila download per 89.24.24 Mobile.

Il 6 settembre si conclude con successo l'operazione di Ristrutturazione Finanziaria di Seat PG S.p.A.

La ristrutturazione consente a Seat PG di proseguire la propria evoluzione verso un modello di business orientato al digitale, continuando ad essere una delle più importanti e interessanti realtà del panorama industriale italiano.

Il 26 ottobre viene nominato Amministratore Delegato della Società Vincenzo Santelia, subentrato al compianto e prematuramente scomparso (23/3/2012) Alberto Cappellini nella guida dell'azienda, con la mission di rafforzare sempre più il ruolo di sostegno per il business e lo sviluppo delle Piccole e Medie Imprese, valorizzandolo in funzione ed in coerenza con l'evoluzione dell'ecosistema dei media.



Sito Biblioteca storica

Ultimo aggiornamento: 06 novembre 2012 13:16