Salta al contenuto

Seat PG

Seat Pagine Gialle promuove l'arte e la creatività giovanile nella XIII edizione della Biennale dei Giovani d'Europa e del Mediterraneo di Bari

28 maggio 2008 ore 10:30

Seat Pagine Gialle promuove l'arte e la creatività giovanile nella XIII edizione della Biennale dei Giovani d'Europa e del Mediterraneo di Bari

ZimmerFrei vince la quarta edizione del concorso PagineBianche d'Autore con l'opera "Seeing Emilia" e si aggiudica la prestigiosa borsa di studio di 6 mesi a New York presso l'ISCP

Premiati anche Francesco Arena vincitore della copertina e i selezionati della Regione Puglia

Al lancio la quinta edizione del concorso PagineBianche d'Autore

Bari, 28 Maggio 2008 ore 10.30 - Seat Pagine Gialle, uno dei principali operatori a livello mondiale nel settore dell'editoria telefonica multimediale e nei servizi internet, promuove e valorizza,come main sponsor e attraverso una partnership tecnica, la Biennale dei Giovani Artisti d'Europa e del Mediterraneo che si tiene a Bari dal 22 al 31 Maggio 2008.

"La creatività giovanile e il Mediterraneo sono i punti chiave su cui basare il futuro del Mezzogiorno. La circolazione di idee creative e innovative possono generare un segmento di mercato capace di dare il via ad una crescita non solo artistica ma anche politica ed economica," ha commentato Ezio Bertino, Responsabile delle Relazioni Esterne di Seat Pagine Gialle durante la Tavola Rotonda "Economia Creativa e Sviluppo del Territorio" tenutasi nella suggestiva cornice della Bjcem di Bari il 27 Maggio. L'incontro ha visto il confronto tra istituzioni, aziende e artisti sul tema della creatività e su come essa possa diventare un fattore di competitività nella crescita del nostro paese.

Durante la Tavola Rotonda, Seat che da sempre crede fermamente nel potere dell'arte quale promotore di creatività e di nuovi valori per la società, ha dato il via alla quinta edizione (2008/2009) di PagineBianche d'Autore, un'iniziativa che negli anni ha visto la partecipazione di migliaia di artisti. Il concorso ha come obiettivi sia quello di dare visibilità ai giovani artisti che partecipano valorizzando il loro talento, sia quello di offrire un'importante opportunità di crescita concorrendo anche per la borsa di studio dell'ISCP. Le opere vincitrici delle singole regioni sono pubblicate sulle 27 milioni di volumi di PagineBianche distribuiti su tutto il territorio italiano, mentre i menzionati trovano spazio all'interno dell'elenco telefonico in una sezione dedicata. I giovani artisti che desiderano aderire all'iniziativa dovranno iscriversi e inviare le proprie opere a Seat Pagine Gialle attraverso il sito www.paginebianchedautore.it.

Oltre al lancio ufficiale della nuova edizione del concorso, la Tavola Rotonda ha ospitato la premiazione dei vincitori della quarta edizione dell'iniziativa. Seat Pagine Gialle in collaborazione e con il sostegno della PARC (Direzione Generale per la qualità e la tutela del paesaggio l'architettura e l'arte contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e del GAI (l'Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani) ha premiato il gruppo ZimmerFrei che con l'opera "Seeing Emilia", si è aggiudicato la borsa di studio di 6 mesi a New York presso l' ISCP (International Studio & Curatorial Program).

Il prestigioso programma prevede un progetto residenziale che coinvolge artisti da tutto il mondo accuratamente selezionati. Gli artisti possono usufruire di spazi privati a Manhattan per i loro studi, aperti 24 ore su 24, in cui potranno incontrare critici o curatori di fama internazionale durante la loro permanenza.

L'opera vincitrice "Seeing Emilia" è il risultato della creatività del gruppo ZimmerFrei composto da Anna de Manincor, Anna Rispoli e Massimo Carozzi. La tecnica usata è quella della foto in esterno classica dove la lenta e costante trasformazione cromatica del paesaggio è l'elemento chiave.

"In questa emblematica Seeing Emilia l'intenzionalità e il caso si intersecano nel processo ideativo e diventano agire estetico. Pluralità degli sguardi: del sé e del mondo circostante", ha commentato Teresa Macrì, presidente della giuria del concorso.

Durante l'incontro sono stati anche premiati gli artisti della Regione Puglia: il vincitore della copertina Francesco Arena, con l'opera "Torre" e gli altri selezionati Francesca Speranza con "Domestic landscape_04", Jonatah Manno con "Donkey Drowning", Orietta Fineo con "Left Times".

Tutte le opere candidate sono state giudicate da un'apposita commissione presieduta da Teresa Macrì, critica d'arte e docente di Fenomenologia delle Arti Contemporanee all'Accademia di Belle Arti de L' Aquila, da Monica Pignatti Morano, storico dell'arte della PARC, da Ezio Bertino, Responsabile delle Relazione Esterne, da Domenico Prestia, Brand Manager di PagineBianche, da Stefania Ruocco, responsabile del progetto PagineBianche d'Autore. Per la diffusione del progetto Teresa Macrì si avvale della collaborazione coadiuvata da tre giovani curatrici, da Katia Anguelova per il Nord, da Ilaria Gianni per il Centro e Paola Nicita per il Sud.

Durante le giornate della Biennale Seat Pagine Gialle ha dato la possibilità ad alcuni artisti pugliesi di esprimere la propria creatività sulle bellezze e il carattere del loro territorio senza limiti di materiale scelto. Infatti, il 26 maggio, Michele Giangrande, Elena Rossella Lana e Dottor Porka's P-Proj, hanno creato dal vivo le VisualCard Bjcem Puglia 2008 aggiungendo, in alcuni casi, veri e propri video multimediali. Le performance sono state trasmesse live sul sito www.visual.paginegialle.it dove sono ricercabili insieme a quelle realizzate anche da Lucia Leuci e Home(o).

Le cartoline così create, sono state digitalizzate e messe online per poter essere fruite via internet da tutti. Ognuna di esse infatti, viaggia in rete attraverso il meccanismo delle segnalazioni tra utenti, degli invii singoli e multipli degli internauti. In questo modo i visitatori della Biennale possono darsi appuntamento, condividere online e in tempo reale i contenuti stessi di Biennale Puglia 2008.

Collegandosi al sito www.visualcard.paginegialle.it/bjcem2008, è possibile accedere alla Gallery, attraverso una passerella rossa che si riserva solo agli ospiti d'onore, con tutte le opere correlate dai cv degli artisti, dal fronte e retro della cartolina e da un commento, un pensiero, un'ispirazione che l'artista ha voluto lasciare creando la sua Visual Card. È possibile personalizzare l'immagine preferita inserendo il proprio messaggio sul retro della cartolina che, in automatico, visualizzerà in modo fotografico le piazze, la città, le vie, dell'appuntamento che gli internauti si sono dati grazie alla straordinaria piattaforma PagineGialleVisual.

A conferma dell'innata vocazione di motore di relazioni e di creatività, Seat ha messo a disposizione dei visitatori e degli internauti della Biennale tutta la sua piattaforma di comunicazione multimediale: un'articolata campagna promozionale tramite banner pubblicata sui siti www.paginebianche.it, www.paginegialle.it, www.visual.paginegialle.it e www.tuttocitta.it (che nel 2007 hanno totalizzato 343 milioni di visite); il numero 892424 Pronto PagineGialle con il quale sarà possibile ottenere tutte le indicazioni sugli eventi in cartellone, la ricettività, i ristoranti, il traffico e il meteo; mentre per visualizzare i luoghi prescelti con la massima precisione su mappe fotografiche ad alta risoluzione basta collegarsi al portale www.visual.paginegialle.it

 

Contact:

Barabino&Partners
Adela Leka 
Barabino&Partners
Tel.02.72.02.35.35
a.leka@barabino.it

Relazioni Esterne
Seat Pagine Gialle
Tel.011/435.3030
comunicazione.stampa@seat.it

 

Indietro

Scarica gli allegati

05_28_08_Seat_BiennalePuglia08.pdf (60 Kb)

Scarica il comunicato